Ultima modifica: 24 Settembre 2018
Scuola Pier Cironi di Prato > Organigramma di istituto

Organigramma di istituto

Si pubblica, per fini di trasparenza amministrativa, l’organigramma completo dell’istituto Pier Cironi.

L’organigramma è soggetto a variazioni annuali a seconda degli incarichi conferiti

Oggetto: figure strutturali e gruppi di lavoro a.s. 18/19

 

Prato, 24/09/2018

 

L’istituto Pier Cironi ha da tempo attivato processi interni di coinvolgimento del personale, docente e non docente, per il miglioramento del servizio scolastico.

Il presente documento contiene una sintesi e sistematizzazione degli incarichi e  dei gruppi di lavoro del personale docente, e in alcuni casi non docente, della scuola.

Di norma, i gruppi di lavoro predispongono i lavori del collegio docenti, che è l’organo competente a deliberare su questioni di ordine didattico e altrimenti demandate alle sue competenze.

In alcuni casi d’urgenza i gruppi di lavoro, in particolare la commissione PTOF, possono deliberare e portare in ratifica al primo collegio docenti la delibera, come da prassi consolidata.

Gli obiettivi attesi derivano dalle delibere degli organi collegiali o da valutazioni fondate sull’attività storicamente verificata dell’istituto.

 

La tabella vale anche come informativa di incarico alle funzioni strumentali e alle altre figure strutturali

Funzioni strumentali

Aree deliberate Obiettivi attesi Incarichi conferiti rendicontazione
PTOF Coordinare le azioni di stesura e, ove necessario, revisione del PTOF

Coordinare le azioni di attuazione del PTOF fra i plessi e i gruppi disciplinari

Verificare l’attuazione del PTOF periodicamente, almeno due volte l’anno

Rendicontare al collegio docenti sulle azioni di attuazione del PTOF

Proporre modifiche del PTOF o integrazioni attuative

Valutare, in supporto al dirigente scolastico, progetti pervenuti in corso d’anno all’istituto relativamente alla loro coerenza con il PTOF

Relazionarsi con i coordinatori di dipartimento e referenti didattici per gli aspetti sopra elencati

Partecipare alla stesura di progetti consolidati dell’istituto (es: pez, offerta formativa)

Contribuire all’attuazione dei progetti PON rivolti agli alunni

 

PTOF:

Bertini Andrea (coordinamento generale)

 

Natali Ilaria (coordinamento scuola primaria e infanzia)

 

Almeno ogni quadrimestre

 

Con slide, grafici, elementi oggettivamente probanti

 

 

Autovalutazione Coordinamento Gruppo di autovalutazione

Promozione della cultura dell’autovalutazione

Promozione iniziative di diffusione del RAV e supporto al dirigente per l’attuazione del Piano di miglioramento

Coordinare il lavoro di attuazione del curricolo verticale: tempistiche delle prove del curricolo, raccolta dati

Lettura esiti prove del curricolo verticale, comparazione diacronica degli esiti delle prove del curricolo

Proporre innovazioni e/o soluzioni a problematiche emerse nel lavoro relativo al curricolo, sia dal punto di vista delle prove somministrate sia dell’armonizzazione delle prove nella didattica quotidiana

Partecipare, in riunioni dedicate, ai lavori del Gruppo di autovalutazione per il raffronto fra esiti Invalsi e esiti prove del Curricolo

Rendicontare al collegio docenti almeno tre volte l’anno sul lavoro svolto

Proattivamente, evidenziare elementi di forza e debolezza del lavoro del curricolo

Eventuale raccordo con il comitato di valutazione per tematiche individuate annualmente

Autovalutazione

Genesio Eva

 

Almeno 3 volte l’anno

 

Con slide, grafici, relazioni tecnicamente strutturate

 

Alunni H

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alunni DSA

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alunni stranieri e disagio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per tutti i docenti dell’area BES: contribuire alla redazione del Piano annuale dell’inclusività, per le proprie aree di competenza

 

 

Presiedere le riunioni del GLI in caso di assenza del dirigente

Coordinare il dipartimento “H” di istituto

Proporre in armonia con il GLI ristretto [solo docenti di sostegno di ruolo] ipotesi di assegnazione docenti di sostegno agli alunni

Relazionarsi con i docenti dei team dove sono inseriti alunni disabili e fornire supporto informativo

Gestire i progetti-ponte in ingresso e in uscita insieme al dirigente scolastico

Curare la documentazione degli alunni H relativamente alla gestione del riservato in ingresso e in particolar e in uscita (no protocollo)

Fornire prime informazioni ai docenti H annuali sulle loro mansioni principali e indirizzarli al CTS-Prato per supporto formativo

 

Curare la documentazione degli alunni DSA relativamente alla gestione del riservato in ingresso e in particolar e in uscita (no protocollo)

Curare lo sportello DSA

Curare il supporto ai docenti tramite informativa sulla redazione dei PDP

Supportare il dirigente e lo staff nell’assegnazione di alunni con DSA alle classi

Proporre soluzioni a problemi rilevati o innovazioni nella gestione dell’area di incarico

 

Alunni stranieri:

coordinare i lavori della commissione alunni stranieri

coordinare, con il supporto della segreteria e delle collaboratrici del dirigente scolastico, l’inserimento degli alunni stranieri nelle classi durante le iscrizioni in corso d’anno

coordinare l’attuazione dei progetti di alfabetizzazione degli alunni stranieri

promuovere azioni di accoglienza e inclusione degli alunni stranieri

promuovere la cultura del piano personale transitorio nell’istituto

 

Disagio:

coordinare l’attuazione dello sportello psicologico di istituto, sia per alunni sia per genitori, in tutta la scuola;

raccordarsi con la referente relazioni interne alla secondaria di primo grado per lo sportello psicologico

coordinare le azioni di coinvolgimento dei genitori nella gestione dell’area disagio (facilitare i rapporti con lo psicologo di istituto, coordinare le serate rivolte ai genitori, promuovere la partecipazione a progetto che implementino il “benessere a scuola”

BES alunni H

Anichini Chiara

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bes DSA

Scolletta Simona (scuola secondaria)

Natali Ilaria          (scuola primaria)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cavaciocchi Martina

 (alunni stranieri)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Turchi Roberta

 

 

 

 

 

Nelle riunioni del GLI, nei collegi docenti

In incontri dedicati

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In riunioni dedicate;

Almeno due volte l’anno al collegio docenti

 

 

 

 

 

 

 

 

In riunioni dedicate;

Almeno due volte l’anno al collegio docenti

 

 

 

 

 

 

 

In riunioni dedicate;

Almeno due volte l’anno al collegio docenti

 

 

 

 

 

 

 

 

Referenti strutturali

Referenza Obiettivi attesi Incarichi Rendicontazione
Coordinatore di dipartimento; referente didattico di plesso Obiettivi generali:

Coordinare le azioni attuative del PTOF nel proprio dipartimento o plesso

Verificare l’attuazione del PTOF periodicamente

Promuovere la cultura del piano di miglioramento per l’area di incarico

Favorire l’attuazione del curricolo  verticale di istituto, sia a livello di prove periodiche sia di certificazione delle competenze

Supportare le FS PTOF nella redazione del PTOF in caso di revisione

Supportare le FS Ptof nella valutazione di progetti attuativi del PTOF giunti in corso d’anno

Rendicontare al collegio docenti

Contribuire all’informativa alle famiglie sui principali progetti di istituto, ed alla sensibilizzazione degli alunni alla partecipazione alla vita democratica di istituto (CSI, open days, mercatini, ecc.)

Cooperare col dirigente scolastico sulle criticità del plesso (es: elevato numero di alunni BES/H) per gestire meglio la didattica del plesso

 

Matematica e Tecnologia:

Marrocchi Eugenia

 

Lettere e Religione:

Duccini Barbara

 

Lingue:

Cannito Monica

 

Arte, immagine, Musica, Scienze Motorie:

Calamai Maria

 

 

Coordinatore motorie scuola primaria

Imbembo Michelina

 

 

Periodica nelle riunioni PTOF, almeno due volte l’anno al collegio

 

Con slide, grafici, altra tipologia di informativa non solo discorsiva

Scuola Aperta / Open days;

 

Coordinare tutte le azioni di programmazione, progettazione, attuazione degli Open days della scuola secondaria di primo grado.

Raccordarsi con le referenti didattiche dei plessi per calendarizzare le giornate di open days dell’infanzia e primaria

Predisporre il piano di presenze delle lezioni dimostrative degli open days della secondaria

Rendicontare al dirigente scolastico le ore di lavoro forfetarie degli open days

Santini Franca

Calamai Maria

Piano degli open days

Tabella incarichi per open days

Resoconto al collegio

 

Orientamento in uscita (verso secondaria di secondo grado);

 

Coordinare le azioni di progettazione, comunicazione, accoglienza e visita delle scuole secondarie di secondo grado del territorio  presso la scuola, e degli alunni presso gli istituti del secondo ciclo

Proporre soluzioni proattive alla delicata area dell’orientamento in uscita

Acquisire, ove possibile, dati sugli alunni usciti dall’istituto per un’analisi degli effetti di durata dell’azione formativo offerta

Giovannardi Paola

Pasquarè Antonella

Informativa al dirigente scolastico in itinere, al collegio docenti almeno due volte l’anno

 

Relazione discorsiva, eventualmente corredata di grafici di analisi dell’orientamento in uscita

Referente Bullismo e Cyber-bullismo Rapportarsi con la vicepreside Vaima Cavicchi e supportarla nelle azioni di attuazione del progetto KI-VA

Promuovere la cultura di prevenzione del bullismo e cyberbullsimo sia tramite azioni interne (informative al collegio, testi di approfondimento, incontri di aggiornamento offerti dal territorio) sia tramite azioni esterne (proposte di formazione strutturare sia interne sia esterne

Partecipare in rappresentanza dell’istituto a progetti di rete di vario livello sulle tematiche

Pasquarè Antonella

Turchi Roberta

Resoconto al collegio docenti almeno due volte l’anno
Relazioni interne scuola secondaria primo grado;

 

Contribuire al lavoro organizzativo interno all’istituto gestito da vicepreside e supporto alla vicepreside

Fornire supporto per la gestione improvvisa di assenze della prima ora, in raccordo con la vicepreside e supporto

Coordinare la comunicazione segreteria/custodi per l’occupazione degli spazi didattici durante l’anno

Promuovere le azioni relative alla raccolte fondi di vario tipo, agli eventi legati alle festività e di fine anno scolastico

Curare il fondo di solidarietà

Caricati Rossella Relazioni informali al dirigente (email, verbalmente)

Materiali di gestione online (eventuali)

Resoconto sugli eventi di beneficenza

 

Relazioni esterne generali.                      

 

Curare, in armonia con il dirigente scolastico, le relazioni con enti esterni, sia formalmente sia informalmente

Favorire la creazione di convenzioni stabili con enti esterni

Promuovere la cultura della legalità e della partecipazione democratica del CSI, in relazione a enti ed eventi esterni reputati di interesse e coerenti con il PTOF

 

Mobility Manager

 

fino a 3 persone

……………

Relazioni informali al dirigente scolastico

Rendiconto al collegio docenti almeno una volta l’anno

 

Convenzioni sottoscritte, accordi di rete

 

 

 

 

 

 

Commissione PTOF: composta da tutti i docenti indicati nelle tabelle sopra, dirigente, staff su necessità

Commissione PTOF ristretta: FS e dirigente scolastico, collaboratrici del dirigente scolastico. Membri individuati ad hoc a seconda della tematica

 

Commissione alunni stranieri: Turchi Roberta, Migliori Elisabetta, Settino Sara, Collu Rosanna, Santi Alessandro. La commissione cura la gestione degli alunni stranieri, in particolare NAI, in ingresso e in smistamento, insieme alla FS Alunni stranieri e fornendo supporto al dirigente scolastico e alla segreteria didattica

 

Gruppo di autovalutazione: Cavicchi Vaima, Bertini Andrea, Genesio Eva, Barbara Tozzi, Badiani Daniela, Natali Ilaria, Ciccarello Caterina, Valletta Graziella.  Dirigente scolastico, DSGA. Il Gav predispone il Rapporto di autovalutazione il Piano di miglioramento in coerenza con il PTOF. Cura le azioni attuative del Piano di miglioramento monitorando, con strumenti e tempistiche decise in riunione, le azioni stesse. Verifica l’attuazione del PdM triennale a cadenze frequenti, propone e attua anche col supporto della commissione PTOF azioni di coinvolgimento dell’utenza nella autovalutazione di istituto (es: tramite questionari, sondaggi, focus group, open days tematici). Monitora e valuta la comunicazione di istituto e propone azioni migliorative e correttive ad esse relative

 

Redazione sito: Bertini, Cavicchi, Ciampolini, Morganti La redazione del sito cura la gestione del sito secondo sottoincarichi specifici, condivisi con il team digitale

 

Team digitale: Il team digitale trova fondamento nelle azioni attuative della legge 107/2015 e del Piano nazionale scuola digitale. Fermo restando il quadro generale citato, il team digitale

  • promuove la cultura del digitale nell’istituto, sia per la didattica, sia per la comunicazione, sia per la promozione della digitalizzazione dei processi burocratici
  • promuove l’adozione di misure, possibilmente a costo ridotto o open source, per la didattica e la gestione quotidiana
  • partecipa in via prioritari a occasioni di formazione e aggiornamento in servizio e fuori servizio
  • supporta i docenti nell’attuazione della digitalizzazione ragionata della didattica
  • cura la comunicazione digitalmente intesa sia interna che esterna
  • per le specifiche aree di competenza in capo alle figure coinvolte: cura la pubblicizzazione legale dei documenti ufficiali dell’istituto, promuove occasioni di coinvolgimento dell’utenza nella diffusione della comunicazione digitale e della formazione didattica digitale
  • propone al dirigente scolastico e al collegio docenti occasioni di formazione interna sulle proprie tematiche, o segnala occasioni/corsi di formazione esterni sempre relativi alle proprie aree di competenza
  • contribuisce alla partecipazione dell’istituto ai progetti di rete sul digitale o all’attuazione di iniziative legate alle aree di competenza, sia in microrete locale sia in rete regionale o di altro tipo.

 

 

Nb: la tabella sottostante è ripresa dalla GPU/formazione snodi. La quarta colonna indica la formazione cui ha partecipato la specifica figura

 

 
Animatore digitale BERTINI ANDREA Formazione Animatori digitali
Assistente amministrativo DOMENICHINI DANIA Formazione personale amministrativo
Assistente amministrativo Malena Emma Formazione personale amministrativo
Presidio di pronto soccorso tecnico DELLE CAVE MASSIMILIANO Formazione Assistenza tecnica Primo ciclo
Team di innovazione digitale BURIONI MARINELLA Formazione Team per l’innovazione
Team di innovazione digitale CAVICCHI VAIMA Formazione Team per l’innovazione
Team di innovazione digitale PALAZZO MARIARITA Formazione Team per l’innovazione
Docente Cannito Monica Formazione Docenti
Docente Genesio Eva Formazione Docenti
Docente Vidulich Adriana Formazione Docenti
Docente Ligato Elisabetta Formazione Docenti
Docente Mollo Anna Formazione Docenti
Docente Pugi Rachele Formazione Docenti
Docente Tozzi Barbara Formazione Docenti
Docente Morganti Riccarda Formazione Docenti
Docente Natali Ilaria Formazione Docenti
Docente Scolletta Simona Formazione Docenti

 

 

 

 

Comitato di valutazione

Il comitato di valutazione dalla legge 107/2015 ha assunto una doppia conformazione svolgendo quindi due funzioni distinte

 

Docenti: Turchi, ………, ……………

Genitori: Grisolia, Nannucci

Dirigente scolastico

Membro esterno individuato dall’USR

Cura la redazione dei criteri per l’attribuzione del fondo per la valorizzazione del merito. Rivede i criteri con tempistiche autonomamente decise e comunica, tramite il dirigente scolastico, l’esito dei propri lavori alla collettività scolastica

 

Docenti: Turchi, ………..,……….

Dirigente scolastico

Tutor docente neassunto

Ascolta il docente neoassunto al termine dell’anno di formazione prova, esprime parere non vincolante sul superamento dell’anno di prova o sulla ripetizione dello stesso, fondato sul colloquio e sulle evidenze documentali del percorso del neoassunto.

Svolte inoltre le altre funzioni proprie del “vecchio” comitato di valutazione ancora previste dal T.U. sulla scuola.

gruppi__lavoro_cironi_pubblicazione

   

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi